Trading online con Short e Leva Finanziaria

Trading short e levaCos’è lo short? E come incide nelle nostre strategie di trading online? Lo short è la possibilità di vendere allo scoperto dei titoli che non si posseggono e guadagnare dalla eventuale loro discesa. (il long č l’acquisto normale al rialzo) Ci sono tanti trader rovinati dallo short negli ultimi anni, perchè dal 2003 al 2006 le borse sono salite, e molti si sono incaponiti negli short. Lo short esiste intraday o multiday, l’intraday di solito non fa pagare gli interessi, ma si chiude in giornata, il multiday è consentito di solito solo sui grandi titoli e fa pagare spesso anche interessi piuttosto salati, oltre le commissioni essendo una operazione allo scoperto.

Trading online in leva finanziaria

La leva o marginazione, invece, è la possibilità sia long che short, sia intraday che multiday di vendere od acquistare titoli impiegando solo una parte dei soldi necessari all’acquisto, se il titolo non va nella direzione auspicata č possibile quindi investire piů del capitale disponibile e di conseguenza perdere di più, nella rara ipotesi che il titolo vada nella direzione auspicata, č possibile avere incrementi maggiori, ma solo perchè ci si è esposti a rischi maggiori. Anche qui la via è piena di giovani trader sottocapitalizzati che hanno voluto investire 10 volte quello che possedevano con la marginazione e che nella migliore delle ipotesi hanno azzerato il proprio conto, perchè tecnicamente sia con la leva che con lo short si può perdere, proprio come capita con i futures, più del capitale investito, anche se di solito le banche e le sim chiudono la posizione d’ufficio per evitare disastri.

Vantaggi del trading online in leva o su short

Si tratta di strumenti molto potenti, è come far guidare una vettura da corsa ad uno che non sa come si guida nemmeno un’utilitaria, quindi sono solo gli esperti a saper cogliere i vantaggi di queste operazioni, ad esempio con la leva se un tizio disponesse di un capitale 10, investisse 9 decimi in obbligazioni e con 1 decimo tradasse con leva 10 (moltiplicando 10 volte il capitale utilizzabile),si troverebbe ad operare con lo stesso suo capitale, ma con 9/10 che fruttano qualcosa in interessi, avrebbe un vantaggio, tuttavia il rischio č che poi se il tizio in esempio perde avrà probabilmente voglia di vendere le obbligazioni per ripartire. Per lo short, possiamo pensare al trader esperto che coglie e cavalca le occasioni di short sapendo quando fermarsi.